Ultima modifica: 4 Dicembre 2018

PNSD – Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti”

PNSDIl Team per l’innovazione digitale al Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti”

Animatore Digitale:

Gianfranco Bordoni (docente in area scientifica)

Missione
favorire il processo di digitalizzazione delle scuole nonché diffondere le politiche legate all’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio del piano nazionale scuola digitale.

Azioni

  • Formazione interna: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l’organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente un formatore), favorendo l’animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative, come ad esempio quelle organizzate attraverso gli snodi formativi.
  • Coinvolgimento della comunita’ scolastica: favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa.
  • Creazione di soluzioni innovative: individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. Uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

 

Team Digitale: 

  • Vincenzo Servile (docente area umanistica)
  • Giuseppe Battista  (docente area umanistica)
  • Francesco Spini (docente area scientifica)

PNSD e PTOFIl Piano Triennale di Sviluppo del PNSD del Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti”

INTERVENTI A.S. 2015-2016
FASE PRELIMINARE

Formazione interna

  • Somministrazione di un questionario informativo/valutativo per la rilevazione delle conoscenze/competenze/tecnologie/aspettative in possesso dei docenti e degli alunni per l’individuazione dei bisogni sui 3 ambiti del PNSD (strumenti, curricolo, formazione).
  • Elaborazione e pubblicazione sul sito della scuola degli esiti dell’indagine conoscitiva e relative considerazioni sulle azioni successive da attuare.
  • Pubblicizzazione e socializzazione delle finalità del PNSD con il corpo docente.
  • Produzione di dispense in formato elettronico per l’alfabetizzazione al PNSD d’Istituto.
  • Formazione specifica per Animatore Digitale.
  • Formazione specifica degli operatori del Team Digitale (Settembre/Ottobre 2016).
  • Partecipazione a comunità di pratica in rete con altri animatori del territorio e con la rete nazionale.

Docenti DigitaliCoinvolgimento della comunità scolastica

  • Creazione di un portale dedicato sia ai temi del PNSD (www.pnsd.cloud) in ambito nazionale che alle attività e iniziative attuate dalla scuola e dalla rete di scuole partecipanti al progetto, che garantisca una comunicazione efficace basata su condivisione, collaborazione, interazione, confronto.
  • Creazione di una piattaforma per per la gestione di ambienti virtuali per l’apprendimento (ecampusacedemy) dedicata alla gestione di unità didattiche digitali sviluppate dai docenti interni del liceo.
  • Attivazione di una piattaforma ECM (Alfresco) per la per la gestione interna della documentazione digitale didattica e amministrativa.
  • Installazione e configurazione di un sistema di gestione dei contenuti digitali per la didattica, attraverso l’utilizzo di un NAS e la profilazione degli utenti (docenti, personale di segreteria, studenti referenti di progetti specifici).
  • Creazione sul sito istituzionale della scuola di uno spazio dedicato al PNSD per informare sul piano e sulle iniziative.
  • Attivazione delle Google App for Edu riservate per il Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti” 
  • Potenziamento dell’area PNSD all’interno del portale dell’Istituto, con particolare attenzione agli aspetti di comunicazione con il territorio e con gli stakeolders (settembre – dicembre 2016).

Digitale oggiCreazione di soluzioni innovative

  • Creazione di “spazi alternativi per l’apprendimento” che coniughino l’ innovazione tecnologica per la didattica con la metodologia laboratoriale attiva e collaborativa basata su problem solving.
  • Verifica funzionalità e installazione di software autore open source nelle LIM della scuola.
  • Regolamentazione dell’uso delle attrezzature tecnologiche della scuola.
  • Attivazione del sistema di gestione digitale della Segreteria Amministrativa e formazione del personale – attivazione delle procedure previste dalla normativa afferente alla conservazione a lungo termine (conservazione sostitutiva).

 

 

 


Interventi A.S: 2016-2017

WikiFormazione interna

  • Ampliamento del portale dedicato sia ai temi del PNSD in ambito nazionale che alle attività e iniziative attuate dalla scuola e per assistenza.
  • Creazione di una piattaforma wiki che sarà gestita da docenti, studenti e stakeolders attivi sul territorio.
  • Formazione avanzata per Animatore Digitale – Partecipazione a comunità di pratica in rete con altri animatori del territorio e con la rete nazionale.
  • Azione di segnalazione di eventi/opportunità formative in ambito digitale rivolto ai docenti.
  • Formazione base per tutti  i docenti per l’uso degli strumenti tecnologici già presenti a scuola (LIM, CMS, Cloud).
  • Sostegno ai docenti per lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale e del coding nella didattica.
  • Formazione per la creazione da parte dei docenti del proprio blog come strumento per una didattica costruttivista.
  • Formazione per editing e montaggio di video (es. video caricati su Youtube).
  • Formazione sulle nuove funzionalità del registro elettronico e della piattaforma e-learning per la creazione di lezioni multimedali, la gestione dei compiti e di altre attività didattiche.
  • Formazione base sulla redazione e pubblicazione negli spazi web esistenti sul sito istituzionale.
  • Monitoraggio attività e rilevazione del livello di competenze digitali acquisite.
  • Formazione rivolta a tutti i docenti sull’inclusione attraverso le tecnologie.
  • Formazione rivolta a tutti i docenti sull’utilizzo di base della piattaforma di e-learning ecampusacademy.
  • Formazione rivolta al team digitale sull’utilizzo delle Google App for Education attive per l’istituto.

Scuola Digitale

 

Coinvolgimento della comunità scolastica

  • Creazione di un gruppo di lavoro costituito dal dirigente, dall’ animatore digitale, dal DSGA e progressivamente da un piccolo staff, costituito da coloro che sono disponibili a mettere a disposizione le proprie competenze in un’ottica di crescita condivisa con i colleghi.
  • Creazioni di spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
  • Creazione di una commissione web di Istituto. 
  • Raccolta e pubblicizzazione   sul  sito della scuola delle attività svolte nella scuola in formato multimediale. 
  • Utilizzo di un sistema ECM/CMS per la gestione interna di documenti e attività finalizzata alla diffusione delle buone pratiche. 
  • Utilizzo sperimentale di strumenti per la condivisione con gli alunni (gruppi, community). 
  • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e a all’ora di coding attraverso la realizzazione di laboratori di coding aperti. 
  • Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali.

 

e-LearningCreazione di soluzioni innovative

  • Ricognizione  della dotazione tecnologica di Istituto e sua eventuale integrazione/revisione. 
  • Utilizzo dei Tablet in possesso della scuola in alcune classi per le  attività didattiche. 
  • Creazione di un Repository documentale d’Istituto per discipline d’insegnamento e aree tematiche per la condivisione del materiale prodotto. 
  • Sviluppo del pensiero computazionale. 
  • Ricognizione dell’eventualità di nuovi acquisti.
  • Individuazione e richiesta di possibili finanziamenti per incrementare le attrezzature in dotazione alla scuola. 
  • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD.

Interventi A.S. 2017-18

StorytellingFormazione interna

  • Mantenimento del blog dedicato sia ai temi del PNSD in ambito nazionale che alle attività e  iniziative attuate dalla scuola e per assistenza.
  • Formazione specifica per Animatore Digitale – Partecipazione a comunità di pratica in  rete con altri  animatori del territorio e con la rete nazionale.
  • Azione di segnalazione di eventi/opportunità formative in ambito digitale.
  • Formazione per l’uso di software open source per la Lim. 
  • Formazione all’utilizzo delle Google Apps for Educational per l’organizzazione e per la didattica.
  • Formazione per l’uso di strumenti per la realizzazione di digital story telling.
  • Sostegno ai docenti per lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale e del coding nella didattica.
  • Aggiornamento del repository d’istituto per discipline d’insegnamento e aree tematiche per la condivisione del materiale prodotto.
  • Formazione per utilizzo spazi Drive condivisi e documentazione di sistema.
  • Monitoraggio attività e rilevazione del livello di competenze digitali acquisite.

 

CodeWeekCoinvolgimento della comunita’ scolastica

  • Coordinamento con lo staff di direzione, con le figure di sistema e del gruppo di lavoro.
  • Implementazione degli spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
  • Realizzazione da parte di docenti e studenti di  video, utili alla didattica e alla documentazione di eventi/progetti di Istituto.
  • Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella scuola in formato multimediale.
  • Creazione di un Calendario condiviso per il piano delle attività.
  • Utilizzo di strumenti per la condivisione con gli alunni (gruppi, community).
  • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e all’ora di coding attraverso la realizzazione di laboratori di coding aperti.
  • Eventi aperti al territorio, con particolare riferimento ai genitori e agli alunni sui temi del PNSD (cittadinanza digitale, sicurezza, uso dei social network, educazione ai media, cyberbullismo ).
  • Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali.

 

CodingCreazione di soluzioni innovative

  • Creazione di repository disciplinari di video per la didattica auto-prodotti e/o selezionati a cura della comunità docenti.
  • Sviluppo di attività di alfabetizzazione civica del cittadino digitale.
  • Attività rivolte allo sviluppo competenze dell’area computazionale degli alunni.
  • Diffusione dell’utilizzo del coding nella didattica.
  • Attivazione di un Canale Youtube per la raccolta di video delle attività svolte nella scuola.
  • Attivazione di postazioni per la connessione ad Internet a disposizione delle famiglie per il disbrigo di pratiche amministrative.
  • Sperimentazione di nuove soluzioni digitali hardware e software, orientate all’utilizzo di software open.
  • Ricognizione dell’eventualità di nuovi acquisti.
  • Individuazione e richiesta di possibili finanziamenti per incrementare le attrezzature in dotazione alla scuola.
  • Partecipazione ai bandi sulla base delle azioni del PNSD.

Interventi A.S. 2018-19


Flipped ClassroomFormazione
interna

  • Mantenimento del blog dedicato sia ai temi del PNSD in ambito nazionale che alle attività e  iniziative attuate dalla scuola e per assistenza.
  • Formazione specifica per Animatore Digitale – Partecipazione a comunità di pratica in  rete con altri  animatori del territorio e con la rete nazionale.
  • Azione di segnalazione di eventi/opportunità formative in ambito digitale.
    • Formazione per l’uso degli strumenti da utilizzare per una didattica digitale.
  • Formazione per l’uso di strumenti per la realizzazione di test, web quiz.
    • Formazione e uso di soluzioni tecnologiche da sperimentare per la didattica.
  • Aggiornamento del repository d’istituto per discipline d’insegnamento e aree tematiche per la condivisione del materiale prodotto.
  • Formazione sull’uso di ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata: soluzioni on line per la creazione di classi virtuali, social network.
  • Monitoraggio attività e rilevazione del livello di competenze digitali acquisite.

 

Evoluzione digitaleCoinvolgimento della comunità scolastica

  • Coordinamento con lo staff di direzione, con le figure di sistema e del gruppo di lavoro.
  • Coordinamento delle iniziative digitali per l’inclusione.
  • Implementazione degli spazi web specifici di documentazione e diffusione delle azioni relative al PNSD.
  • Realizzazione da parte di docenti e studenti di video, utili alla didattica e alla documentazione di eventi/progetti di Istituto.
  • Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella scuola in formato multimediale.
  • Potenziamento delle procedure di condivisione interne e verso il territorio.
  • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” a Code Week e all’ora di coding attraverso la realizzazione di laboratori di coding aperti.
  • Realizzazione di workshop e programmi formativi sul digitale.

 

Didattica evolutivaCreazione di soluzioni innovative

  • Sviluppo di un  repository disciplinari di video per la didattica auto-prodotti e/o selezionati a cura della comunità docenti.
  • Sviluppo di attività di alfabetizzazione civica del cittadino digitale.
  • Potenziamento dell’utilizzo del coding con software dedicati.
  • Utilizzo di classi virtuali (comunity, classroom).
  • Diffusione dell’utilizzo del coding nella didattica.
  • Realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata con l’utilizzo di nuove metodologie: flipped classroom,.
  • Produzione percorsi didattici disciplinari e interdisciplinari con particolare riferimento agli alunni BES.
  • Sperimentazione di soluzioni digitali hardware e software sempre più innovative e condivisione delle esperienze.
  • Realizzazione di biblioteche scolastiche come ambienti mediali.
  • Ricognizione dell’eventualità di nuovi acquisti.
  • Individuazione e richiesta di possibili finanziamenti per incrementare le attrezzature in dotazione alla scuola.
  • Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali sulla base delle azioni del PNSD.