Ultima modifica: 14 luglio 2016

PNSD – Piano Nazionale della Scuola Digitale

Piano Nazionale della Scuola Digitale

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo nell’era digitale.
Il Piano Nazionale Scuola Digitale è un Piano pluriennale che indirizza l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione.
E’ un pilastro fondamentale della Legge 107/2015 che persegue l’innovazione del sistema.
Il Piano è strutturato su quattro nuclei fondamentali:

STRUMENTI, COMPETENZE E CONTENUTI, FORMAZIONE, ACCOMPAGNAMENTO.

  1. STRUMENTI: mettere le scuole nelle condizioni di praticare le opportunità della società dell’informazione (accesso, qualità degli spazi e degli ambienti di apprendimento, identità digitale e amministrazione digitale)
  2. COMPETENZE DEGLI STUDENTI: rafforzare le competenze sull’alfabetizzazione informatica e digitale; introdurre al pensiero logico e computazionale e familiarizzare con gli aspetti operativi delle tecnologie informatiche; portare ad essere utenti consapevoli di ambienti e strumenti digitali, ma anche produttori, creatori, progettisti
  3. FORMAZIONE DEL PERSONALE: promuovere l’innovazione didattica, tenendo conto delle tecnologie digitali come sostegno per la realizzazione di nuovi paradigmi educativi e la progettazione operativa delle attività. Accompagnare il passaggio dalla scuola della trasmissione a quella dell’apprendimento.
  4. ACCOMPAGNAMENTO: individuare un ANIMATORE DIGITALE in ogni Istituto, per la formazione interna, il coinvolgimento della comunità scolastica, la creazione di soluzioni innovative.

PNSDIl Piano Nazionale della Scuola Digitale per il Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti”

Scopri come il nostro liceo affronta questa importante sfida di innovazione e di miglioramento.

Entra nell’area specifica per condividere, conoscere e valutare quanto l’impegno di tutte le figure professionali sono armonizzate per raggiungere il miglioramento dell’offerta didattica attenta all’innovazione ed al cambiamento.